Comunicazione metropolitana

Comunicazione metropolitana

1
2 months agoopen0

Siccome il servizio della metro è spesso il più a rischio, dato che si trova sotto terra ed è spesso il più sovraffollato, ma ha il grande pregio di avere la comunicazione più precisa ed affidabile, si potrebbe stabilire un numero massimo di persone a vagone, nei quali vi sarebbero controllori addetti a comunicarne il numero di passeggeri presenti e di posti disponibili e a dichiarare le fermate in cui i passeggeri a bordo scenderanno . Una volta che la metro arriva ad una fermata, dovrebbe aver già dichiarato il numero massimo di persone che può far salire. I passeggeri, invece, nel momento in cui entrano, devono dichiarare la fermata in cui scenderanno, così da far arrivare il prima possibile l’informazione alla fermata interessata, dove nel frattempo il personale avrà fatto posizionare le persone che possono salire, evitando così confusione generale e il prolungamento dei tempi con cui si svolgerebbero le soste nelle stazioni. In questo modo, i passeggeri saprebbero in anticipo se sarà loro possibile salire alla prossima corsa e, nel caso contrario, potranno decidere di optare per un altra modalità di spostamento, nel caso abbiano urgenza di arrivare a destinazione.

No Comments

Add your comment